Sfatando il mito del correttore ortografico - 2

Sfatando il mito del correttore ortografico - 2

Parte seconda - Il programma della sintesi vocale

SPAZIOd Team

(20 Aprile 2015)

Note a piè di pagina.

La sintesi vocale, ovviamente, le legge come se fossero dei numeri, il che crea confusione.

Ad esempio, provate ad ascoltare:

"Quel ramo del lago di Como1, che volge a mezzogiorno2 , tra due catene non interrotte di monti3 , tutto a seni e a golfi, a seconda dello sporgere e del rientrare di quelli, vien, quasi a un tratto, a ristringersi, e a prender corso e figura di fiume, tra un promontorio a destra, e un'ampia costiera4 dall'altra parte; e il ponte, che ivi congiunge le due rive, par che renda ancor più sensibile all'occhio questa trasformazione, e segni il punto in cui il lago cessa, e l'Adda rincomincia5, per ripigliar poi nome di lago dove le rive, allontanandosi di nuovo, lascian l'acqua distendersi e rallentarsi in nuovi golfi e in nuovi seni." (Tratto da: Alessandro Manzoni - I Promessi Sposi - Editore Bulgarini, Firenze, 2008)

Per ovviare a questo, TextAloud permette, attraverso l’uso delle regular expressions, di escludere i numeri delle note usando la seguente espressione: \b(\w+)\s*(\d+). Facendo questo ci potrebbero essere dei conflitti con le espressioni matematiche, unita' di misura, chimica, eccetera.

 

Citazioni.

Per ovviare a questo, TextAloud permette attraverso l’uso delle regular expressions di escludere i numeri delle citazioni, ad esempio [10,45], usando la seguente espressione [\(\[].+?[\)\]], che esclude solo ed esclusivamente quello che si trova all'interno delle parentesi quadre.