Tablet, Laptop, Ibrido o Desktop.

Tablet, Laptop o Desktop

Tablet, Laptop, Ibrido o Desktop.

Quale tecnologia?

SPAZIOd Team

(10 Aprile 2015)

Che computer mi conviene scegliere per mio figlio che lo deve portare a scuola ogni giorno?

La tecnologia può essere estremamente utile per scrivere, leggere ed ascoltare testi e libri digitali, scrivere problemi e formule matematiche, disegnare forme geometriche, creare mappe mentali e concettuali, ecc.

Per svolgere tutti questi compiti, si può scegliere fra un tablet, un portatile (ibrido) e un computer fisso. Ognuno di questi dispositivi ha specifici vantaggi e svantaggi. Riteniamo che  in ambito scolastico, la tastiera, le cuffie e il mouse siano indispensabili, così come sono estremamente importanti le dimensioni dello schermo.

Inoltre, se non è permesso l'uso di internet (o bluetooth, microcards, eccetera)è  necessaria la presenza di una porta USB per scambiare dati (compiti, verifiche, eccetera) con l'insegnante. 

Si sconsiglia di usare computer diversi a casa e a scuola, a causa della notevole differenza che può esserci fra sistemi operativi e programmi disponibili. 

Di conseguenza, un portatile sembra ancora la scelta migliore per minimizzare il lavoro di personalizzazione di hardware e software. 

Surface e prodotti simili vanno bene ma richiedono particolare attenzione, ad esempio: c'è  una sola USB, training, uso della penna, uso della videocamera per registrare lezioni, eccetera.

Le caratteristiche importanti nella scelta di un portatile sono: 

  • il peso e la robustezza: gli studenti, devono portare il computer nella cartella;
  • la durata della batteria: non sempre a scuola è possibile ricaricare con semplicità;
  • la grandezza del monitor: a casa è consigliabile collegare il portatile a un monitor e una tastiera esterna trasformandolo quindi in un computer fisso;
  • il masterizzatore DVD a scuola non serve, comunque a casa può servire un lettore CD/DVD;
  • il sistema operativo: la maggior parte dei software per studenti dislessici è disponibile solo per Windows, quindi Linux e iOS (Apple) purtroppo sono sconsigliabili.

L'uso efficiente degli strumenti informatici, richiede che lo studente abbia sviluppato conoscenze e pratiche d'uso tali da permettergli una buona velocità di esecuzione.

In generale non è consigliabile l'acquisto di un semplice Tablet, se non in aggiunta al computer.

Le cuffie non sono da sottovalutare! Sono importanti quanto il computer. 


Nota. Il pc portatile (Surface e simili) non è uno strumento ergonomico ed un suo uso corretto richiede molti accorgimenti.

Il tuo feedback ci aiuterà a migliorare il sito.

Commenti

Ciao e complimenti ancora per il sito.. Avrei una domanda sulla scelta del portatile da comperare per mio figlio (9anni) che deve esercitasi con la tastiera .. Volevo chiedere se surface può essere adatto o se è meglio qualcosa di diverso, più grande come spazio tastiera.. Grazie!

Ciao.

Sono un sostenitore entusiasta di Surface Pro3, ma per un bambino di nove anni te lo sconsiglio vivamente.

Se poi è per iniziare ad esercitarsi a scrivere con la tastiera, quindi suppongo che non lo deve portare ancora a scuola.

Se a casa hai già un computer fisso, per esercitarsi va benissimo, un portatile ha sempre la limitazione delle dimensioni.

Se hai una vecchia tastiera puoi rendere l’esercizio 

ancora più divertente dipingendo i tasti (o attaccando delle etichette) di colori diversi, che però rispettano la posizione delle dita.

 
 
 

Se hai occasione, vieni a trovarci al MUSE avrai la possibilità di provare un Surface Pro3 con i principali programmi che sono citati nel sito.

buongiorno, sito molto interessante e utile. vorrei chiedere un suggerimento su quale ebok ereader poter acquistare, considerando che ne vorrei uno con la funzione text to speech. grazie Tiziana

Ciao Tiziana. 

La risposta e': dipende.

Ti consiglio per prima cosa di scegliere la la sintesi vocale (voce) che piu' ti piace, o preferisci ascoltare, e quindi verificare che sia installabile (o gia presente) sull' e-book reader.

Ciao.